FACCIAMO CHIAREZZA
122

Canapa, cannabis, marijuana: quando si parla di "erba" si assiste spesso a una confusione terminologica.

La  differenza terminologica: Cannabis Sativa, Cannabis Indica, Marijuana, Cannabis , Cannabis Light e Cannabis Sativa l. !

La Cannabis Sativa,  diffusa nel mondo per i suoi usi industriali e alimentari con origini neolitiche e demonizzata dalla metà del 900 con il proibizionismo !

Canapa Indica, meglio conosciuta come canapa indiana,  nota per il suo impiego terapeutico e usata in certe religioni con effetti rilassanti e divertenti sin dal 900 a.C .

Marijuana, il nome usato in Messico per indicare la canapa indiana destinata al consumo ma considerata sostanza stupefacente.

La diffusione del termine è dovuta alla dura campagna mediatica degli anni 30 in Usa per la proibizione.

Cannabis, quell' erba che 5000 anni , in Cina, fu scoperta per alimentarsi per poi 2500 anni dopo essere adoperata come erba medica.

Cannabis light, mal commercializzata dal 2016  essendo i valori normativi  dello 0,6 di thc riservati ai coltivatori diretti che la destinano ad aziende specializzate per ricavarne cbd o per usi tessili e non al commercio diretto.

Cannabis Sativa L. , una sorta di cannabis light che rispetta i parametri  da sempre definiti per la commercializzazione : < o,2 % thc

Leave the Comment